Mascagni

Pietro Mascagni / Paolo Marioni / Luigino Baigioni / Carlo Botteghi

 

E colpa di certe città poca memoria

Con il cielo riflesso sul mare

Ed il vento che spazza la storia…

E tu dimenticato così come un uomo che fu,

Senza gloria e senza memoria

Ma il tuo canto è ancora nell'aria.

 

Le barche, le vele, le onde,

Le navi di questa città

Ora cantano tutte insieme

Le tue melodie nel mondo.

E' alta nel cielo la musica che ci hai dato tu

E nessuno può cancellare

E mai più dimenticare… adesso…

 

Corri verso il mare

Sentirai cantare

Questa musica dolce che non morirà mai

E ancora…la tua forza e il mare

Libero senza catene

 

Quel segreto che tenevi con te,

Una donna, un amore,

Quante lettere scritte per lei,

Per non morire.

Una voce, due occhi grandi

Nascosti nel cuore…

Sotto un limpido cielo toscano

Tanta voglia di sognare.

 

Storie, passione e dolore

Mascagni vive tra di noi.

La luna sparisce dietro alle nubi

E un uomo canta dalla prua

Negli occhi l'equatore,

Grande sogno dei marinai

E la scogliera già svanita

Si alzano le vele della vita… e adesso…

 

Corri verso il mare

Sentirai cantare

Questa musica dolce che non morirà mai

E ancora…la tua forza è il mare

Libero senza catene

 

La tua forza è il mare

Libero senza catene

Writer(s): Luigino Biagioni, Carlo Botteghi, Pietro Mascagni, Paolo Marioni Copyright: Sonzogno Casa Musicale Sas, Calycanthus Ed. Musicali S.r.l., Gruppo Ed. Sugar S.r.l., Sugarmusic Spa., S.I.A.E. Direzione Generale

Lyrics powered by musixmatch

Stampa il testo
Artisti A-Z