Sparami

Prepara la pistola

dito sul grilletto

sudo freddo mentre aspetto

il loro verdetto

pulce nell'orecchio

forse è meglio che smetto

sono il bacio col rossetto

e il rap è il mio colletto

questo mondo non è mio

appartiene all'uomo

indovina chi l'ha detto

un altro uomo

nulla di nuovo

sotto pressione

occhi puntati addosso

colpi nel caricatore

sono troppo aggressiva

sono solo questa

mi vorrebbero più figa

sono solo questa

dovrei fare la signorina

sono solo questa

il prossimo che arriva

giuro gli stacco la testa

questa è la mia vita

mica un film trendy

De Laurentis

che intrattiene gli adolescenti

parlano di me

colpi in canna

rat roulette

sparami ma non sbagliare mira

che poi tocca a me

 

sparami adesso

spara tutto quello che hai ora

sparami addosso

che dopo non mi fermi mai

spara

sparami ma non sbagliare

che se tocca a me ti faccio male

spara ora o mai più

sparami adesso

 

Non è un gioco fatto per le femminucce

prepara i colpi revoler cartucce

mi vorrebbero intelligente

ma non troppo

scema quanto basta

per subire il doppio

abbozzare il colpo

chiudere un occhio

sto nell'incubatrice

tenuta sott'occhio

cosa mi aspettavo

siete come il paese

parlate di rivoluzione dalle vostre sedie

i miei capi mi adoravano

parla parla

so che andrai molto lontano

parla parla

il mio collega meno bravo

nessuno parla

ma guadagnare come lui

non se ne parla

questa è l'Italia

fai prima a darla

le nostra donne nella tele vanno avanti

metodo Carfagna

un giorno aboliranno pure la lavagna

sparami che almeno morirò da femmina alpha

 

Sparami adesso

spara tutto quello che hai ora

sparami addosso

che dopo non mi fermi mai

spara

sparami ma non sbagliare

che se tocca a me ti faccio male

spara ora o mai più

sparami adesso

 

Non sono come le donne italiane dei film

tre galline esaurite che sembrano le milf

vittime perenni di mille tradimenti

lasciate dal marito che insegue minorenni

se sono i vostri esempi

morirò stanotte

lascio la quiete e la banalità

andare a nozze

chi se ne fotte dell'Italia

che mi insegna come odiarla

in base al sesso, la razza, la taglia

 

Preparate le pistole e pallottole

strappatemi i polmoni dalle mie costole

dinamite sotto il trono del vostro re

al mio tre spara un due tre

mostri che mi cibano il cervello mentre dormo

la corte a un 15enne che mi insegna come stare al mondo

non sono multi-Facebook

non devo piacergli

meglio eremita che una vita tra le serpi

 

Sparami adesso

spara tutto quello che hai ora

sparami addosso

che dopo non mi fermi mai

spara

sparami ma non sbagliare

che se tocca a me ti faccio male

spara ora o mai più

sparami adesso

 

Sparami adesso

spara tutto quello che hai ora

sparami addosso

che dopo non mi fermi mai

spara

sparami ma non sbagliare

che se tocca a me ti faccio male

spara ora o mai più

sparami adesso

Writer(s): Stefano Breda, Michele Iorfida, Raffaele Buono, Claudia Judith Nahum Copyright: Cinical Valley S.r.l., Sm Publishing (Italy) S.R.L, Brioche Edizioni Musicali S.n.c.

Lyrics powered by musixmatch

Stampa il testo
Artisti A-Z