Come dolce oggi l'auretta, SV 173 testo