Vespro della Beata Vergine, SV 206: III. Nigra sum testo