Omnia fert aetas

Storia che ha inizio ma una fine non ha

Nato in un angolo di mondo io fui

Son figlio di luoghi e di giorni effimeri

Di volti e delle voci e dei profumi che le notti portavano a me

Omnia fert aetas

Nomen est omen

Su strade colme o vuote e’ il mio spettacolo

Erro e dimoro ovunque e da nessuno sto

Compagni di viaggio il sogno condividono

Bicchiere colmo passo un’altra storia di raminghi, artisti raccontero’

Omnia fert aetas

Nomen est omen

 

Moto apparente delle cose inutili

Cambiano vorticosi stati d’animo

Un relativo punto fermo io non ho

Le ore sempre cantano di stagioni e di domande senza una replica

Omnia fert aetas

Nomen est omen

 

Sorte mi affida un posto fortuito

Senza sapere quando lo pretendera’

Cosi’ bevo un sorso di ogni breve attimo

Senza esitare sguardi nei miei ricordi imprimo un’altra storia mi attende gia’

Omnia fert aetas

Nomen est omen

 

“Tempo è una retta via

Che si chiude in un cerchio e và

Verso idea d’infinito io scivolai

Certo che tutto andrà

Senza me”

Lyrics powered by musixmatch

Stampa il testo
Artisti A-Z